Piumini Moncler Outlet

14/02/2008

RAI3: Il lavoro dei Giuseppini in Romania in TV (sabato 16/2 alle ore 11.30)


SABATO 16 FEBBRAIO ore 11,30 su RAI3

Dalla Romania Daniela Tortella parla della cosiddetta “sindrome Italia“, la condizione di profondo disagio psichico che affligge centinaia di migliaiadi ragazzi lasciati a casa dai genitori emigrati all’estero. I più disperati continuano avivere nei sotterranei di Bucarest elemosinando quanto serve a procurarsi la colla da sniffare.


Anteprima della puntata del 16 febbraio 2008

Questo servizio del Programma di RAI3, LEVANTE (prodotto dalla sede rai di Bari e messo in onda su tutto il territorio nazionale, il programma tratta problemi, cultura, risorse e tradizioni del mondo balcanico), dura circa 4 minuti e tratta appunto quanto detto sopra.

Le immagini del servizio sono state girate tra la Stazione Centrale di Bucarest (zona in cui purtroppo vi sono ancora ragazzi che vivono nei cunicoli dove passano i tubi del riscaldamento cittadino) e la cittadina satellite della capitale, POPESTI LEORDENI, a 5 Km da Bucarest , con una popolazione di circa 15.000 abitanti.

La troupe ha contattato telefonicamente la comunità dei GIUSEPPINI del MURIALDO in Popesti Leordeni, per chiedere se, tra i nostri ragazzi assistiti ve ne fosse qualcuno “orfano” di entrambi i genitori per lavoro all’estero, e che vivesse con parenti o nonni.

Le interviste sono state fatte ad una bimba di 8 anni e ad un ragazzo di 17, (frequentano entrambi le nostre attività) che vivono con le rispettive nonne in condizioni sociali, ma ancor più psicologiche, davvero difficili. Un problema, quello, dei minori lasciati a casa dai genitori emigrati all’estero, che vede coinvolti decine di migliaia di giovani e bambini, in tutto il paese. Un problema questo, che ha di gran lunga superato il fenomeno dei ragazzi di strada, in calo fino a pochi anni fa (1500 minori in Bucarest nel 2007, rispetto al quadruplo degli anni 90), ma ora purtroppo tendente a riprendere quota.

Un servizio ben fatto e delicato, che (come ha affermato la Reporter) non ha nessuna intenzione di far versare lacrime, ma mira a far prendere coscienza di un problema, per cercare soluzioni costruttive e durature nel tempo…un servizio girato in modo professionale e rispettoso, per un programma fuori dal “coro” della TV spazzatura e sentimentalistica.


(Altri servizi di LEVANTE sulla Romania, per i successivi 4 sabati.)

Versione per stampa
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind