Piumini Moncler Outlet

06/04/2008

I giovani di Lucera a San Giovanni Rotondo



Un’ambasciata dell’Opera San Giuseppe di Lucera, parte della Consulta di Pastorale Giovanile Diocesana, ha partecipato sabato 5 aprile a San Giovanni Rotondo al III meeting della Pastorale Giovanile Pugliese.

L’incontro dal titolo “Lo presero sulla barca. I giovani una speranza in movimento” ha preso il via con la Santa Messa celebrata nella Chiesa Maggiore del Santuario e presieduta da Mons. Pietro Fragnelli, Vescovo di Castellaneta e delegato C.E.P per la Pastorale Giovanile.
Nel corso della mattinata, al saluto di S.E. Mons. Domenico D’Ambrosio, Arcivescovo di Manfredonia Vieste e San Giovanni Rotondo e delegato della Santa Sede per il Santuario e le Opere di San Pio, è seguito l’intervento di Mons. Domenico Sigalini, Vescovo di Palestrina e Assistente generale dell’Azione Cattolica Italiana.
Il pomeriggio, invece, è stato impegnato da gruppi di studio e testimonianze e dalla presentazione del progetto “Apulia 2009”, un pellegrinaggio regionale, che vedrà i giovani pugliesi a piedi lungo l’antica via francigena, da Lucera in Terra Santa.


Di particolare interesse la relazione di Mons. Sigalini che ha svolto un’ analisi attenta ed estremamente lucida del mondo giovanile contemporaneo e delle possibili prospettive per la pastorale giovanile. Per la nostra vita pastorale - ha detto il Monsignore- è importante uscire dalla “propria cerchia”, dagli oratori, dalle parrocchie, e addentrarsi nella realtà che i giovanissimi vivono quotidianamente.

Un invito a dare priorità alle relazioni, a pensare spunti di auto-formazione spirituale, ad abbandonare una pastorale fatta di eventi puntuali e a ritornare alla programmazione. L’obiettivo, infatti, deve essere programmare un percorso di Santità per i nostri giovani, testimoniare loro che la vera via è quella che si percorre abbandonandosi al Signore che ci ama uno ad uno e che la vita del Cristiano non è un orologio che segna il tempo che passa ma speranza di misericordia per tutti.
Una pastorale, quindi, che guarda alla meta: i metodi, infatti, ci saranno suggeriti dalla Grazia di Dio e da quello che avremo nel cuore.




Versione per stampa
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind