Piumini Moncler Outlet

25/08/2008

Scuola Educatori...evangelizzatori in spiaggia!



Un modo diverso di passare il sabato sera? Non è questo ciò che le Sentinelle del mattino propongono, ma solo un semplice invito ad incontrare Dio.

Dopo lunghi preparativi si è svolta a Ravenna la Scuola Educatori e Collaboratori 2008, per questa volta scuola di evangelizzazione,con ill corso base per diventare Sentinelle del mattino.
A partecipare a questo evento sono stati giovani provenienti da nostre diverse Opere (Roma, S.Giuseppe Vesuviano, Napoli, Montecchio, Thiene, Ravenna, Viterbo) e dalla diocesi di Ravenna.

Gli incontri, guidati da don Andrea Brugnoli, Chiara e Andrea delle Sentinelle del mattino, hanno cercato di farci capire qual era il metodo di evangelizzazione di Gesù e come metterlo in pratica, ma soprattutto ci hanno mostrato che per evangelizzare, per dichiararsi veramente cristiani è necessario l’incontro con Gesù.

È proprio questo l’invito che abbiamo voluto portare ai giovani di Marina di Ravenna durante la giornata di sabato. È stato un giorno indimenticabile per ognuno di noi partecipanti al corso, ma anche per i numerosi giovani che hanno accolto il nostro invito e -magari spinti dalla curiosità- sono entrati nella chiesa gonfiabile allestita proprio per questa iniziativa.

Dopo gli ultimi preparativi della mattina c’è stato il trasferimento al mare, dove, ricevuto il mandato, ognuno è partito per la propria missione: chi ad evangelizzare i bambini (e di conseguenze i genitori), chi, a coppie, a contattare i giovani in spiaggia.

Allo stesso modo, la sera dopo la messa con il vescovo dell’arcidiocesi di Ravenna-Cervia, ricevuto il mandato, ad ognuno è stato assegnato un diverso ministero: quello dell’accoglienza in chiesa, quello dell’intercessione, quello della proclamazione della Parola e dell’accompagnamento musicale e infine quello dei contatti.

Sono state tante le belle testimonianze che probabilmente solo vissute possono lasciare un segno nel nostro cuore, ma probabilmente nessuno rimarrebbe impassibile al vedere un ragazzo giovane rispondere “NO” piangendo alla domanda “sei felice?”...Ed è proprio nel momento in cui non sai realmente cosa rispondergli che ti accorgi che ormai le parole sono già arrivate da qualcuno che ti ha scelto come strumento.

Sono tante le emozioni provate in queste giornate: l’insicurezza, nel vedere le proprie certezze crollare e nel dover rimettere in gioco tutti i propri valori, la gioia del conoscere nuovi amici, l’amore di scoprire ancora una volta che Gesù ti ama o quella fitta al cuore nel rivedere la persona che hai fermato poco tempo prima e che si era dichiarata “atea” inginocchiato in chiesa davanti a Gesù.

Aveva proprio ragione, Lui, quando diceva “Venite e vedrete”...


[F.Vespa]




E se vuoi leggere e vedere di più, ti segnaliamo:

Per mandare le tue immagini inviale, come sempre, a foto at murialdo.org!




 

 

 
I video riguardano i momenti della Preghiera col Mandato
per l'evangelizzazione in spiaggia  e
quello
di adorazione conclusiva di Una Luce nella Notte
 
















 



















Versione per stampa

2008 Scuola Educatori - Ravenna


 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind