Piumini Moncler Outlet

08/05/2009

Terzo incontro dei tirocinanti della Provincia



Dal 4 all’8 maggio i tre confratelli in tirocinio della provincia italiana, si sono riuniti in Albania. I primi due incontri si erano tenuti presso le opere di Lucera e di Cefalù, dove svolgono il tirocinio rispettivamente Anuraj e Lorenzo, che in occasione dell’ultimo incontro hanno visitato l’opera missionaria albanese sede del tirocinio di Luca.

Guidati dal padre provinciale, Tullio Locatelli, hanno vissuto un’esperienza nuova sotto più punti di vista. Durante i giorni trascorsi in Albania hanno potuto visitare i luoghi in cui si svolge la missione: a Fier il Qendra Sociale Murialdo, sede del CFP e dell’oratorio, e i villaggi in cui risiedono i minori che l’opera assiste, a Durazzo i luoghi di apostolato della missione, casa Nazaret (dove ha vissuto padre Ettore Cunial), Repart Ushtarak e Spitalla.

Lorenzo, confratello rumeno, e Anuraj, confratello indiano, incontrando anche Adele e le due volontarie che partecipano alla missione giuseppina sono stati contenti di vivere per la prima volta una comunità Giuseppina formata anche da laici.

Attraverso incontri con il direttore del CFP, p. Berto, e il direttore della comunità, p. Carmelo, hanno conosciuto la storia della missione Giuseppina in Albania, le sue difficoltà iniziali, il lavoro quotidiano con gli studenti del CFP, con la comunità rom, con tutti i giovani che frequentano l’oratorio. Hanno avuto anche la possibilità di partecipare, all’annuale commemorazione cittadina dei martiri di Stato, conoscere le suore dell’Immacolata Concezione di Fier e le loro attività, i frati francescani a cui è affidata la parrocchia della città e, ad Orikum, la comunità delle suore Serve di Maria.

Non sono mancati momenti di meditazione sia individuali che collettivi, in particolare sulle opere di promozione a favore dei giovani più bisognosi.

Il contatto con i giovani albanesi ha caratterizzato questo incontro. Dopo aver giocato con i ragazzi in oratorio, incontrato gli studenti dei corsi del CFP, conosciuto i ragazzi rom che frequentano il Qendra, Lorenzo è stupito dell’affetto da loro dimostrato: «i ragazzi non sono stati freddi con noi, si sono mostrati accoglienti e incuriositi dalla nostra presenza, entusiasti di conoscere persone provenienti da altre nazioni. Anche in Romania è presente la comunità rom, ma lì non ho mai parlato con loro, qui, invece, ho avuto la possibilità di incontrarli, visitare i loro villaggi, insomma di essere testimone anche io di questa realtà».

Questo terzo e ultimo incontro è stato anche un momento di riflessione e di valutazione sull’anno di tirocinio trascorso sia per chi, come Anuraj, sta ultimando i due anni di tirocinio, sia per chi, come Luca e Lorenzo, sono a metà di questa esperienza.

«È stata una bella esperienza – dice Anuraj – grazie alla quale ho potuto conoscere un’altra realtà, un altro contesto in cui operano i giuseppini, presenti tra i ragazzi più poveri che hanno bisogno di aiuto».


[E. Digangi]



Versione per stampa

2009 - Albania: Terzo incontro dei tirocinanti della Provincia


 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind