Piumini Moncler Outlet

19/05/2009

Roman, festeggiamenti per il Murialdo



Să mergem cu toţii la Sfântul Leonard.

Le volte della moderna e maestosa chiesa dedicata al "Cuore Immacolato di Maria” a cui appartiene la nostra comunità, domenica 17 maggio hanno riecheggiato dei canti di ben cinque cori giovanili della città di Roman in una affollata assemblea eucaristica concelebrata da 20 sacerdoti diocesani e religiosi.

P. Felix Roca, responsabile della pastorale giovanile della diocesi di Iaşi, ha tenuto una appassionata omelia sulla figura e l’ opera del Murialdo, esortando i numerosi giovani presenti ad avere fiducia nell’ amore grande e instancabile di Dio verso di loro, nonostante le crisi, le debolezze, la sfiducia nella vita che tante volte li marcano e  li feriscono. Guardando al Murialdo come un amico, un fratello , soprattutto come un esempio da imitare, potranno rialzarsi e riprendere la strada della fiducia e dei sogni, nonostante i molti problemi che ancora li segnano in questa travagliata società romena. Prima della benedizione finale  tutti insieme si è recitata una preghiera a San Leonardo dedicata a tutti i giovani romaşcani, cattolici ed ortodossi, presenti questi ultimi in buon numero alla celebrazione.

La festa è proseguita nei cortili della nostra opera con un semplice buffet per tutti e, come è nella tipica tradizione moldoveneasca, con danze e musica popolare. In quest’occasione sono stati premiati i vincitori del concorso Murialdo riservato ai nostri seminaristi liceali ed i vincitori del torneo di ping-pong disputato tra  gli iscritti al Club omonimo del nostro oratorio, primo club in assoluto della città di Roman.

Sabato 16, sempre nell’ ambito delle celebrazioni in onore del Murialdo, si è svolto il secondo incontro di preparazione per gli animatori responsabili della Vara Împreună. Più di 130 i partecipanti  rappresentando 20 parrocchie della campagna. Prossimamente inizierà la preparazione per gli animatori della città di Roman. Migliaia di ragazzi/e, centinaia di animatori,nell’ estate ormai vicina, sull’ esempio di Regele Artu, cercheranno anch’essi di diventare re e di sradicare dal loro cuore la spada dell’ egoismo, della violenza e dell’ odio. Una missione difficile, ma non impossibile per la gioventù della Moldova.

Lunedì 18 maggio, festa liturgica del nostro Padre Leonardo, ha visto radunati insieme la nostra comunità e i sacerdoti diocesani e religiosi della città e dintorni, per un momento di preghiera e di fraternità.

[F. Volani]

Versione per stampa

2009 - Roman, festeggiamenti per il Murialdo


Image #1
Image #2
Image #3
Image #4
Image #5
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind