Impegno e professionalità a Pinerolo per la festa di san Leonardo - News - Provincia Italiana dei Giuseppini del Murialdo


Impegno e professionalità a Pinerolo per la festa di san Leonardo



Una giornata di “Impegno e professionalità” per festeggiare la ricorrenza di San Leonardo Murialdo, lunedì 18 maggio. Numerose le iniziative organizzate dall’Engim di Pinerolo per celebrare il fondatore e per valorizzare il proprio impegno sociale sul territorio. Tra queste, “Stand in piazza”, “Galleria dei mestieri”, “Vetrine in rosa”.

Si è iniziato con l’allestimento in piazzetta Verdi di uno spazio espositivo per presentare manufatti e materiale informativo dei settori professionali elettrico, commerciale, falegnameria e meccanico, nei quali il Centro svolge azioni di formazione. Inoltre, lo stand è stato occasione di promozione di azioni di solidarietà a beneficio del territorio e di incontro con alcune autorità locali che hanno ricevuto in dono le opere realizzate dagli allievi dell’istituto. Erano, infatti, presenti il sindaco di Pinerolo, Covato, gli assessori al turismo e al lavoro, Negro e Vercelli, i dirigenti scolastici degli istituti “Brignone” e “Poet”, Imbesi e Michelis, il direttore del Museo della Cavalleria, colonnello Dieni, e il generale Di Staso, oltre ai presidenti del Museo del gusto di Frossasco, Rossi e Giaj.

Intanto, sempre lunedì 18, nei locali del Centro, si è proposta la “Galleria dei mestieri”, rivolta agli allievi delle scuole primarie del pinerolese. Quattro classi, per un totale di 90 alunni, hanno partecipato alla visita animata nei laboratori dell’Engim, alla scoperta di varie professioni. I bambini hanno spellato i fili e azionato un simulatore nei laboratori elettrico ed elettronico, hanno simulato acquisti nel supermercato allestito nel laboratorio di tecniche commerciali e realizzato decorazioni per pacchetti regalo, si sono esercitati nel carteggio nel laboratorio di falegnameria e hanno osservato torni e frese manuali, oltre alla lavorazione al controllo numerico nel laboratorio meccanico.

Infine, proprio per rispettare gli obiettivi del Centro di rispondere ai bisogni economico-produttivi del territorio e favorire la crescita professionale degli alunni, le allieve dell’ultimo anno del corso triennale per operatore servizi all’impresa hanno allestito le vetrine di alcuni negozi del centro cittadino, in  occasione dell’arrivo a Pinerolo della tappa del Giro d’Italia, martedì 19 maggio. “Vetrine in rosa”, il nome della manifestazione, è stata organizzata in collaborazione con l’Ascom e il Cna e ha visto l’impiego di 21 ragazze di 3° C coordinate da una professionista del settore.


[A. Manenti]