Roman:1° incontro di formazione animatori Estate Ragazzi 2010 - News - Provincia Italiana dei Giuseppini del Murialdo


Roman:1° incontro di formazione animatori Estate Ragazzi 2010



Sabato 28 novembre più di 130 giovani provenienti da 22 parrocchie della zona pastorale di Roman si sono incontrati, su invito della nostra comunità, per un primo momento di formazione umana e cristiana in vista della prossima estate ragazzi 2010.
Anticipando di una settimana la giornata internazionale del Volontariato (5 dicembre) il tema proposto è stato: “ La necessità umana, psicologica e cristiana di fare volontariato”. Due relatori competenti ed entusiasti sono riusciti a provocare i giovani animatori sull’ importanza di scoprire e di sperimentare la gioia di donarsi in modo libero e gratuito. Una psicologa ha svolto il tema dal punto di vista psicologico mentre un sacerdote professore di morale ha trattato il tema:”Il ruolo del volontariato cattolico oggi nella prospettiva della Sacra Scrittura e nella prospettiva etica”. Sono seguiti i lavori di gruppo dove i giovani hanno potuto approfondire quanto ascoltato e visto. Alla fine della mattinata P. Fabio ha presentato il tema scelto per la prossima Vara Împreună:Il giro del mondo”.
In questa occasione
è stata presentata l’ iniziativa vocazionale del gruppo Samuel riservata ai giovani dai 17 ai 25 anni e proposta dalla commissione di pastorale vocazionale della zona di Roman.
Non è mancato il tempo per alcune fotografie di gruppo un po’ insolite ed interessanti per mostrare il desiderio dei giovani di impegnarsi per gli altri:” le mani alzate verso il cielo per manifestare il desiderio di volare in alto, la mani protese per indicare la volontà di aiutare, di incontrare l’ altro e infine il tenersi tutti per mano per sottolineare l’ importanza di servire insieme”.
Ogni gruppo parrocchiale presente ha ricevuto un cartella contenente un incontro di preghiera “Il servizio: un valore evangelico” e le conferenze dei due relatori.
Un gustoso “aperitiv”alla romena, un tempo libero per distrarsi e per giocare ha chiuso questo primo incontro di formazione favorito da una bella , insolita giornata autunnale.
Infine i saluti con la promessa di incontrarci di nuovo in primavera per prepararci insieme a fare il giro del mondo”.



[I giovani seminaristi di Roman]