Piumini Moncler Outlet

15/02/2010

Amando come Lui ci ha amati


Tra le proposte di formazione destinate ai giovani, da questo anno pastorale, l'Opera San Giuseppe di Lucera propone anche un laboratorio di spiritualità per giovani adulti: YouthLab, una proposta “pensata” per i giovani della diocesi Lucera-Troia con apertura al di fuori del confine diocesano.

Il laboratorio, che prevede cinque incontri nel corso dell’anno, è pensato per quei giovani tra i 20 e i 30 anni che vogliano aderire alla proposta di un cammino interiore nel quale confrontarsi vis à vis con il proprio io: nella prospettiva di una crescita personale che diventi lente d’ingrandimento nella scoperta della propria strada.

Gli incontri, di approfondimento biblico, preghiera e formazione, hanno come obiettivo motivare ciascuno a fondare il proprio vissuto sulla Parola di Dio e meglio comprendere le dinamiche relazionali che caratterizzano il quotidiano. Sulla scorta di alcune pagine bibliche, i giovani saranno invitati a risalire alle origini della loro fede e, guardando al modo di amare di Gesù, saranno spinti a riconoscere la domanda di amore che portano nel cuore.

L’argomento scelto come leitmotiv dell’itinerario spirituale è, dunque, proprio l’Amore nelle sue diverse declinazioni.

Il tema del primo week end, tenutosi nel mese di novembre, è stato L’amore di Dio, la scoperta di essere amati e chi-Amati: come relatore, p. Diego Cappellazzo, che ci ha sapientemente guidati nell’analisi della Parabola del Padre Misericordioso e nel brano dell’incontro di Gesù e Zaccheo.

Il secondo incontro si è svolto, invece, lo scorso week end e nel confrontarci sul tema de L’amore per se stessi siamo stati accompagnati da p. Alessandro Agazzi. Partendo dalla figura di Pietro, siamo scesi nel profondo di noi stessi per iniziare a guardare alla mutevolezza, le fragilità e le contraddizioni da cui tutti siamo abitati, in quanto essere umani. Aiutati dal testo Il cielo comincia in te di Anselm Grun abbiamo approfondito il concetto di spiritualità dal basso, che ci insegna che possiamo giungere a Dio solo attraverso una sincera conoscenza di noi stessi. Potremo scoprire le nostre vocazioni, i progetti che Dio ha per ciascuno, soltanto se avremo il coraggio della verità: se saremo capaci di scendere nella nostra terrenità, nella nostra humilitas, e di occuparci delle nostre passioni e dei nostri istinti, passando per le nostre debolezze. E' stato solo l'inizio di un lungo cammino: quello del mistero dell'incarnazione di Gesù, come Lui anche noi dobbiamo incarnarci nelle nostre vite intraprendendo una via che va dalla debolezza alla gloria.

Questo ultimo incontro è stato, inoltre, una buona occasione per iniziare la distribuzione di Volti Rivolti, sussidio di preghiera per la Quaresima realizzato da Giovani No Panic, il Servizio di Pastorale Giovanile della Diocesi Lucera-Troia, di cui alcuni giovani dell’Opera fanno parte. Il sussidio, il cui titolo si ispira ad un testo di don Tonino Bello, vuole aiutare i giovani a vivere questo tempo in compagnia di volti speciali che hanno incontrato il volto di Dio. Una delle settimane del sussidio è stata, dunque, curata dai giovani dell’Opera e racconta il carisma di San Leonardo Murialdo, riportando per ogni giorno una citazione dai suoi scritti.

I prossimi incontri di YouthLab affronteranno come tematiche L’amore per gli altri, la cura delle relazioni e il servizio ai fratelli (10 -11 aprile),L’Amore nella coppia, …e i due divennero una cosa sola ( 8-9 maggio), La Pedagogia dell’Amore (28-30 maggio).


[M. Polidori]






 


Versione per stampa

2010 - Lucera: YouthLab


 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind