Piumini Moncler Outlet

22/04/2010

Giornate piene di attività a Popesti



Giornate intense per i bambini del centro diurno di Popesti Leordeni.

Una delegazione della IWA (International Woman Association) guidata dalla moglie di un alto diplomatico del governo dell’Egitto e da altre 2 dame, è venuta a consegnare direttamente ai nostri bambini una parte del materiale didattico che proprio IWA ha finanziato quest’anno a favore del nostro Centro.

Qualche poesia in romeno ed inglese e la consegna di un mazzo di fiori alle nostre benefattrici hanno allietato la mattinata, conclusasi con innumerevoli foto di gruppo  e la promessa di ulteriori piccoli sostegni a favore dei nostri bambini.

Ma gli impegni non si concludono qui!
E' infatti giunto presso il nostro Centro Diurno il giovane e simpaticissimo Somen Debnath.
Questo ragazzo di 26 anni, originario dell’India, gira dal 2004 in bicicletta per vari paesi del mondo, con l’intento di toccare tutti gli stati e tutti continenti...sempre pedalando.

Nel suo continuo peregrinare , egli porta per le scuole e le università, gli oratori e le istituzioni, la cultura indiana (per i più piccolini) ed un messaggio forte e solidale a favore di un programma che opera per le persone sieropositive. Il tutto, sensibilizzando l’opinione pubblica dei paesi in cui passa, alla prevenzione della malattia ma anche alla solidarietà e vicinanza con coloro che purtroppo la hanno contratta.

Capelli lunghi e sorriso contagioso stampato in viso, Somen ha incantato i nostri bambini con i racconti della sua terra natale e le mille avventure ed incontri fatti sino ad oggi nel suo lungo viaggio intorno al Mondo, anche attraverso splendide foto e filmati.

Somen si è poi lanciato in alcuni giochi tipici dei bambini indiani, che ha riproposto ai nostri ragazzi, entusiasti della novità  ed ha concluso il suo pomeriggio condividendo un po di Frutta con i nostri ragazzi e prestandosi ad una interminabile serie di foto con i bambini.
Fundatia Murialdo gli ha rilasciato un documento ufficiale di presentazione, invitando il nostro Bikers a visitare, nelle sue prossime tappe in Sud America e Africa, le nostre opere Giuseppine, che invito ad accoglierlo senza indugio.

Questo pomeriggio alla scoperta dell’India è solo un primissimo passo della collaborazione che Fundatia Murialdo sta attivando con l’ufficio culturale dell’Ambasciata indiana a Bucarest, in vista di sviluppare attività culturali atte a creare un legame tra le origini indoeuropee dei nostri bambini ROM, alla scopera delle proprie radici e, allo stesso tempo, proporre attività che educhino all’interculturalità ed al rispetto delle differenze sociali e culturali i nostri giovani Romeni e Rom.

Prossima tappa, l’avvio, tra una settimana, di un corso di Danza indiana rivolto alle bambine del Centro diurno, che culminerà con uno spettacolo di danza che sarà patrocinato dalla stessa Ambasciata dell’India...ma di questo vi racconteremo la prossima volta.


[M.De Magistris]





Versione per stampa

2010 - Popesti: il giro del Mondo fa tappa!


 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind