Piumini Moncler Outlet

25/09/2010

Una famiglia che lavora in tandem



Il week end del 10 e 11 settembre 2010 si è tenuto a Desenzano l’incontro del Coordinamento di Pastorale Giuseppina del nord. Vi hanno partecipato i referenti delle diverse realtà di ogni opera (scuole, parrocchie, accoglienza).

L’incontro è stato presentato da Don Danilo Magni che ha proposto ai partecipanti di ragionare sul ruolo del laico e del giuseppino data la progressiva diminuzione di quest’ultimo nelle opere.

Le riflessioni si sono snodate a partire da alcune domande guida. Ad esempio, di quale formazione potrebbe aver bisogno il giuseppino? E il laico? Come cambia la vita e l’identità di uno e dell’altro?

Il giuseppino dovrebbe riuscire a trasmettere il carisma con delicatezza e libertà e far sì che all’interno delle opere si costruiscano percorsi fortemente educativi. E’ importante che giuseppini e laici ricevano un’adeguata formazione in modo tale da acquisire la capacità di lavorare assieme, di condividere, di fare relazione.

Insomma, tutto si riassume nel concetto di corresponsabilità.Giuseppino e laico: una famiglia che lavora in tandem!!!


[M. Pezzo]



Versione per stampa
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind