Piumini Moncler Outlet

26/01/2011

Un patto di scelta



Quest'anno il gruppo dei “Giovani del Murialdo” della Parroccha San Leonardo Murialdo di Milano, come ormai da tradizione, ha passato insieme quattro giorni a Doues, in Valle d'Aosta.
Oltre a momenti di riflessione e preghiera, durante il campo abbiamo affrontato da diversi punti di vista il tema delle scelte; insieme ai nostri educatori, e a don Samuele.


Il primo giorno dopo pranzo siamo andati a fare una breve escursione; al nostro ritorno, dopo un apprezzatissimo tè caldo, abbiamo introdotto il tema delle scelte con un “brainstorming” sulla parola “scelta” che ha fatto venire in mente Dio, la libertà, le conseguenze che comportano quest'ultima.



Il secondo giorno ci siamo scatenati fin dalla mattina sulla neve fino a pranzo; durante il pomeriggio, dopo esserci divisi nei rispettivi gruppi, abbiamo approfondito il discorso sulle scelte ricordando da prima quelle scelte non fatte da noi (battesimo, nome, nascita, scuole…) e ripensando alle persone care che le hanno compiute al nostro posto; poi ci siamo concentrati su quelle scelte fatte da noi, che svelano agli altri qualcosa della nostra personalità, che dicono il nostro modo di essere. Per noi ragazzi delle superiori, una delle attività più interessanti è stata la scelta di quattro oggetti da salvare in caso di naufragio:decidere può sembrare una cosa semplice, ma ognuno di noi ha esigenze diverse e, una volta terminata l'attività individuale, ci siamo confrontati su cosa fosse meglio salvare tra gli oggetti che ci erano stati proposti. Ovviamente sono nate delle discussioni: c'era chi avrebbe voluto salvare il proprio animale domestico, chi il regalo della fidanzata/o, chi avrebbe preferito salvare il computer o il cellulare... mentre il gruppo delle medie, attraverso un test sulla personalità, ha cercato di scoprire quali lati del proprio IO percepiscono gli altri.

Il terzo giorno abbiamo trascorso la nostra ultima mattinata sulla neve, dedicando poi il pomeriggio alle attività, parlando prima di scelta e libertà (siamo liberi di scegliere?).: noi grandi abbiamo ascoltato e discusso delle canzoni che parlavano di scelte e libertà , come ad esempio “la libertà” di Giorgio Gaber e “quando tocca a te” di Luciano Ligabue. i ragazzi delle medie invece, con un test sugli ingredienti della libertà, e con un brano tratto dal gabbiano Johnatan Livigstone, hanno provato a riflettere su di loro e su quanto sono “Liberi da (condizionamenti), liberi per (gli altrii), liberi DI (mettere in pratica i doni ricevuti, essere sempre sé stessi..)”
grazie a questa attività ci siamo resi conto di quanto sia difficile scegliere per noi e per gli altri; e, nel pomeriggio parlando di scelta e progetto di Dio (interrogandoci su: Dio ci lascia liberi di scegliere o sceglie per noi?): noi delle superiori ci siamo fatti aiutare da un brano di Geremia e dalle parole di Giovanni Paolo II, i più piccoli invece, attraverso la figura di Maria con le parole di alcuni brani del libro “in nome della madre”.


La serata è stata interamente dedicata ai festeggiamenti per la fine di questo campo invernale, divertendoci tutti assieme con i giochi organizzati dagli educatori.
Il quarto giorno, dopo aver preparato le valigie, abbiamo pranzato e concluso le attività leggendo un cartellone che racchiudeva tutto il nostro lavoro del campo: un “Patto di Scelta”, con quello in cui noi crediamo, scegliamo e ci impegnano a… e mettendoci un “timbro di autenticità” uno per uno con le dita macchiate di inchiostro.
A seguire c'è stata la rituale messa, alla fine della quale ci è stata consegnata una scatolina contenente il gioco del domino, come ricordo di questo fantastico campo invernale e come simbolo di scelta: dopotutto quale gioco meglio del domino può rappresentare una scelta?
Di questo campo ricorderemo la compagnia, il clima allegro e affettuoso che ci ha accompagnato dal primo all'ultimo giorno e l'impegno dei nostri educatori e di don Samuele che hanno reso questi quattro giorni veramente fantastici!



[Giulia, Federico e Giacomo]



Versione per stampa

2011 - Campo invernale Valle D'Aosta


Image #1
Image #2
Image #3
Image #4
Image #5
Image #6
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind